SARA MAZZA

SEDE LEGALE: VIA LUIGI CIBRARIO, 28 BIS - 10144 TORINO

SEDE CORSI: VIA ARVIER, 9B - 10141 TORINO

P.IVA IT11346330019

C.F. MZZSRA79L67F205M

347/8623237

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube

©2019 di Visione Yoga. Tutti i diritti riservati.

Yoga Class

HATHA YOGA

Martedì ore 09.30
Mercoledì ore 16.30

La disciplina dell’Hatha Yoga si occupa di preparare sia il fisico che la mente attraverso le asana, la respirazione e la meditazione. È un’attività completa, che se praticata con costanza porta il corpo e la mente a fondersi per “trascendere”. Porta se stessi a superare i propri limiti e a cercare di migliorarsi, giorno dopo giorno.

L’Hatha Yoga è uno degli stili più antichi, quello dal quale sono stati presi gli spunti per gli stili più moderni. Troviamo i primi riferimenti a questa disciplina già nelle Upanishads, scritte circa nel 6° secolo a.c., ma è con la pubblicazione dell’Hatha Yoga Pradipika che veniamo a conoscenza di tutti i dettagli di questa disciplina.

L’Hatha Yoga non è legato a nessuna religione (come tutti gli altri stili di Yoga), anche se è nato in India. È una disciplina che pone la sua attenzione sul fisico (attraverso le Asana) e il respiro (attraverso il Pranayama). Questo non significa che non si possa meditare o che sia una forma di Yoga “superficiale”, significa solo che è uno stile che parte da basi che ognuno di noi possa comprendere. Uno dei principi basilari dello Yoga è che serve per connettere la mente al corpo e viceversa. Partendo dal corpo, il pilastro più grossolano, possiamo entrare in questo mondo in modo più dolce, più facile.

Non è necessario saper fare grandi evoluzioni per diventare degli Yogi, dobbiamo, anzi, ricordarci sempre che lo Yoga non affonda nessuna radice nella competizione. Sapersi toccare i piedi con le mani non significa saper fare bene una posizione, ma significa che il nostro corpo è flessibile e abituato al movimento e all’allenamento.

Ma cosa significa HATHA? HA significa Sole, ovvero l’anima del nostro corpo, e THA significa Luna, ovvero la nostra coscienza. Questo stile, quindi, pone i suoi insegnamenti sull’equilibrio tra questi due mondi: il nostro corpo e la nostra mente.

Ogni lezione è strutturata in questo modo:

  • Riscaldamento iniziale ed esercizi di respirazione

  • Pratica di alcune Asana (circa 10/15)

  • Meditazione guidata finale (circa 15/20 minuti)