top of page

Come curare la fibromialgia?

Come curare la fibromialgia? Mi spiace partire con una brutta notizia, ma la fibromialgia non si cura. Si tiene sotto controllo, si cerca di capire come reagisce il proprio corpo ai vari stimoli giornalieri e si modifica, a volte drasticamente, la propria vita e le proprie abitudini.


donna con dolori. fibromialgia

La fibromialgia è stata inserita nei manuali come malattia abbastanza di recente, solo dal 1992 è stata riconosciuta come una vera e propria patologia e certificata a livello nazionale.


I sintomi sono tanti, cerchiamo di capire quali sono i più frequenti:


  1. STANCHEZZA MUSCOLARE: è il sintomo più diffuso, molto simile a quello che si prova quando si ha l'influenza, una sorta di dolore in tutto il corpo e indebolimento generale. Può essere un fastidio leggero diffuso in tutto il corpo, oppure un dolore più intenso concentrato in una zona. La stanchezza muscolare si nota anche nel camminare, sollevare piccoli pesi, fare le scale o addirittura vestirsi.

  2. DISTURBI ALLE GAMBE: crampi, sensazione di gonfiore o formicolio e irrigidimenti, possono manifestarsi soprattutto di notte.

  3. FORMICOLII: si manifestano soprattutto nei piedi e nelle mani, ma possono comparire anche nella metà inferiore o superiore del corpo.

  4. VERTIGINI E DISTURBI DELLA VISTA: i disturbi alle orecchie e agli occhi sono anch'essi molto frequenti. La fibromialgia può dare sensazioni di sbandamento e di annebbiamento della vista, andando a compromettere la stabilità fisica, nonché quella emotiva.


La fibromialgia, o meglio, sindrome fibromialgica, può essere estremamente debilitante ma, attraverso alcuni accorgimenti, possiamo imparare a limitare le difficoltà giornaliere. Vediamo come possiamo fare.


COME CURARE LA FIBROMIALGIA? ESERCIZIO FISICO E FIBROMIALGIA


Mantenere il proprio corpo in movimento è fondamentale per "contenere" il disagio provocato dalla fibromialgia. L'attività fisica deve essere costante e di moderata intensità, per non affaticare inutilmente il nostro fisico. Le attività consigliate sono:


  • camminata all'aria aperta

  • yoga, pilates, ginnastica posturale, stretching

  • nuoto*

  • thai chi


  • facciamo attenzione al nuoto. Il corpo deve rimanere il più possibile ad una temperatura costante, quindi, entrare in piscine con acqua troppo fredda non porta nessun beneficio, anzi. L'ideale sarebbe nuotare in vasche con acqua a 28°.


COME CURARE LA FIBROMIALGIA? SONNO E FIBROMIALGIA


Dormire bene fa parte del processo ed è una cosa da non sottovalutare mai. Una nottata poco serena può significare anche due giorni ko. Vediamo come, invece, far sì che tutti i giorni possano essere per lo meno vivibili.


Cerca di andare a dormire ad orari regolari, anche se non hai sonno, anche se vorresti vedere ancora una puntata della tua serie TV su Netflix. Fai pasti leggeri, e cerca di evitare gli alcolici. Anche il luogo dove dormiamo ha la sua importanza. Fai areare la stanza prima di andare a dormire e usa un materasso adeguato. Io ho incrementato la mia qualità del sonno scegliendo di dormire sopra un futon. Mi ha cambiato decisamente la vita e la mattina non ho più le gambe completamente irrigidite. Infine, bere una tisana rilassante prima di addormentarsi può aiutare nel processo.


COME CURARE LA FIBROMIALGIA? ALIMENTAZIONE E FIBROMIALGIA


Non esiste una dieta associata alla fibromialgia, per ognuno di noi l'alimentazione può essere completamente diversa. Io, per esempio, se mangio troppa verdura e frutta non mi muovo per dei giorni. Il mio fisico deve "vivere" di carboidrati e proteine. Ma questo riguarda me, per quello che riguarda la tua dieta, invece devi capire cosa ti fa bene e cosa no. Prendi nota di tutto quello che mangi per almeno due settimane e collega eventuali malesseri, poi elimina tutto quello che non ti fa bene. In linea generale, cerca di limitare le carni rosse, il latte e le uova che provocano infiammazioni. Altro punto da non sottovalutare è il peso. Cerca di rimanere il più possibile nel tuo peso forma, in quanto il sovrappeso peggiora i sintomi della fibromialgia.


Gli alimenti consigliati, per le persone che soffrono di fibromialgia, sono:

  • carboidrati

  • carni bianche

  • pesce azzurro

  • kefir

  • legumi

  • frutta secca

  • agrumi

  • aceto

  • succo di limone

  • erbe aromatiche


Gli alimenti sconsigliati, invece, sono:

  • cibi pieni di zuccheri

  • carne rossa

  • molluschi e crostacei

  • latte e derivati

  • uova

  • salsa di soia

  • spezie


In linea generale, però, è bene sempre ascoltare il proprio corpo e come reagisce ai diversi alimenti.


 

Se hai bisogno di consigli, se vuoi intraprendere un percorso volto al benessere generale, se soffri di fibromialgia e non sai come iniziare a stare meglio, puoi iniziare il nostro percorso di Counseling (anche online).















17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page