top of page

Alimentazione e Yoga

Quando pensiamo allo yoga, spesso ci concentriamo solo su un aspetto: quello fisico-mentale. Ovvero, pensiamo che con una - o cento - lezioni di yoga fisico possiamo ritrovare il nostro equilibrio.


Questo pensiero non è del tutto sbagliato, ma le Asana - la parte fisica - sono solo una parte del percorso. Assieme alle Asana e alla respirazione (pranayama) ci sono degli atteggiamenti quotidiani che, se apportati nella nostra vita, ci aiutano in modo più profondo.


Uno di questi aspetti è l'alimentazione, ovvero conoscere gli alimenti, capire come abbinarli e in che modo assumerli, migliora sia il nostro aspetto fisico che quello mentale.


Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo. (Ippocrate)

Spezie e farine
Spezie e farine

Alimentazione significa anche conoscere gli alimenti, le proprietà delle vitamine, dei minerali, dei carboidrati e dei grassi.


Nessun alimento è sconsigliato, dobbiamo solo capire in che modo assumerli.


In questo post voglio riassumervi brevemente, le informazioni base che dovremmo avere, per iniziare a diventare consapevoli di ciò che mangiamo.


Vedremo una breve parte di quello che è contenuto nel corso base sull'alimentazione (lo potete trovare qui).


Ci concentriamo, quindi, sui principi della Sana Alimentazione.



Le regole principali sono raccolte in questa breve lista:


  1. Non saltare i pasti. Mai.

  2. Mangia frutta e verdura ogni giorno.

  3. Non abbondare con le porzioni.

  4. Varia il più possibile, non mangiare sempre le stesse cose.

  5. Limita le bevande gassate, i caffè e gli alcolici.

  6. Non eliminare niente. Anche il cibo spazzatura, ogni tanto, ci fa bene.


PIU' E' MEGLIO


Frutta e verdura di stagione andrebbero consumate in grandi quantità, in quanto sono un'ottima fonte di vitamine A, B, C ed E. Inoltre contengono sali minerali e molecole bioattive. E' consigliato assumerne almeno 400 grammi al giorno.


MENO E' MEGLIO


Riduci i grassi, cerca di evitare le carni rosse e preferisci le carni magre. Se ti piacciono i formaggi, scegli quelli più magri. Non superare le quattro uova a settimana (comprese anche in torte, pasta e biscotti).


Riguardo i condimenti, scegli sempre quelli di origine vegetale come l'olio di oliva.


VARIA


Per insaporire i tuoi piatti, evita di usare il sale. Al suo posto puoi usare ottime alternative quali:


  • BASILICO: nelle zuppe, sul pesce, sulle carni

  • ZENZERO: nelle zuppe, nelle insalate e sulle carni

  • PREZZEMOLO: nelle insalate, sul pesce e sulle carni

  • ROSMARINO: nelle insalate, sul pesce e sulle carni

  • ORIGANO: nelle insalate, nelle zuppe, sulle verdure, sul pesce e sulle carni


E per condire i sughi? Puoi provare il GOMASIO, un condimento che si usa molto nella cucina vegetariana ed è facilissimo da preparare.


  1. Prendi 7 cucchiai di sesamo e un cucchiaio di sale (preferibilmente iodato)

  2. Mescola, poi stendi il composto su una teglia

  3. Metti nel forno a 100 gradi per 15 minuti

  4. Lascia raffreddare

  5. Macina con il mixer


Questi sono dei piccoli consigli, ma vedrai che seguendoli la tua salute mentale e fisica migliorerà!


Se vuoi approfondire, segui il nostro corso sull'alimentazione



20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page